Monografie - Adriana Assini

Adriana Assini e Scrittura & Scritture
di Chantal Corrado - editrice di Scrittura & Scritture
 

Eliana ed io abbiamo sempre pensato, come editrici e come semplici lettrici, che il miglior modo per conoscere uno scrittore, o aspirante tale, sia leggere prima ciò che scrive e come lo scrive. Ed è proprio da qui che è nata la nostra conoscenza con Adriana Assini.

Nei primi anni della nostra attività, era il 2007 e Scrittura & Scritture non aveva ancora una sua sede ben definita, ci arrivò un dattiloscritto, molto curato nella presentazione. Si trattava de “Le rose di Cordova” di Adriana Assini. Lo lessi in un giorno, colpita non solo e non tanto dalla vicenda in sé ma dal modo in cui veniva narrata. Credo sia stato uno dei pochi, rari, casi in cui un piccolo editore, e allora eravamo agli esordi, non ha molti tentennamenti a investire su un’opera del genere, pur riconoscendo le difficoltà (e il rischio) che si sarebbero incontrate nell’affermare una scrittrice non nota, e tenendo conto che il genere del romanzo storico non è propriamente quello che si definisce un genere “di consumo”.

Dopo aver conosciuto personalmente Adriana, (persona e artista eccellente), il rapporto professionale e umano tra noi è cresciuto fondato sulle solide basi della fiducia e della stima reciproca, ed è andato via via consolidandosi passando anche attraverso gli inevitabili momenti di confronto reciproco, di accese discussioni, e perché no, anche di qualche sbaglio, senza che ciò intaccasse minimamente la voglia reciproca di fare, ciascuno per la propria parte, il proprio lavoro in vista di una strada da percorrere insieme.

Dal canto nostro, riteniamo sempre più che se c’è stoffa in uno Scrittore, questa, prima o poi, sarà poco a poco evidente anche ai più, con le opere successive alla prima, e in Adriana Assini, pur non essendo “Le Rose di Cordova” la sua prima opera – quando è approdata alla nostra casa editrice annoverava già diverse pubblicazioni – abbiamo sempre riconosciuto e apprezzato l’umiltà, e al contempo la caparbietà, della vera Scrittrice: quella di lavorare con costante esercizio, cura scrupolosa sulla sua scrittura; un lavoro, il suo, doppiamente difficile perché, occupandosi di romanzi storici, la stesura del testo deve essere supportata da un meticoloso e professionale lavoro di ricerca e studio delle fonti storiche, conoscenza di alcune lingue, senza mai perdere di vista la gradevolezza e godibilità della narrazione.

A ogni libro successivo a “Le rose di Cordova” – libro che conta ben cinque ristampe e due nuove edizioni, una traduzione in spagnolo e che a tutt’oggi continua a essere per Scrittura & Scritture uno dei titoli che ha il più alto numero di vendite, sfidando ogni logorio del tempo – c’è stata una crescita, un rinnovarsi, un rimettersi in gioco, un cercare ogni volta di spostare più in là le cosiddette Colonne D’Ercole della visibilità e della “notorietà”, anche quando far questo comportava dispendio di energie. Questo, per la nostra filosofia editoriale, fa di lei una Professionista della scrittura. E non è certo con la fortuna o con il caso che Adriana Assini ha conquistato, e continua a conquistare, lettori anche molto giovani come gli studenti di diverse scuole che Adriana ha incontrato.

A noi editrici il compito, il lavoro, lo sforzo, l’impegno di fare di più e meglio per far sì che gli innegabili meriti suoi e delle sue opere letterarie vengano riconosciuti man mano da un pubblico sempre più vasto.

Riporto anche il ricordo della partecipazione di Adriana al nostro circolo letterario Book & Tè (giunto a quattro edizioni e in cantiere la quinta)

Adriana Assini è stata ospite del nostro circolo a Napoli in due edizioni: prima con il romanzo “La Riva Verde” e poi con “Le Rose di Cordova”: ricordo la piacevolezza della sua compagnia e la sua capacità affabulatoria anche nel raccontare il dietro le quinte delle sue storie e dei suoi personaggi, riuscendo a incantato tutti i partecipanti e a diventare richiesta e attesa ospite alla quinta edizione del circolo con il suo ultimo romanzo “Un caffè con Robespierre”.

 

http://www.scritturascritture.it/


 
Informazioni su questa pagina
titolo:"Monografie - Adriana Assini - Adriana Assini e Scrittura & Scritture"
autore: INFOGESTIONE dli
data di pubblicazione: 14.05.2016
ultimo aggiornamento
14.05.2016
codice di riferimento:
IICA1412021156MAN/IICA1605191130MANa1

 
     
I CAFFE' CULTURALI
sito sperimentale del Dipartimento per lo Studio della Linguistica e dell'Italianistica della società INFOGESTIONE

Questo sito è di proprietà della società INFOGESTIONE di Gian Stefano Mandrino & C. s.a.s.
sede legale: via Bardonecchia, 93 - 10139 - Torino - Italia -
tel.: 0039 - 011 - 3835724
Partita IVA/Codice Fiscale: 07241240014 - REA: 876784

http://www.infogestione.com
- infogestione@infogestione.com
Proprietà intellettuale della società INFOGESTIONE s.a.s.: tutti i diritti sono riservati.