I musei al caffè

di Gian Stefano Mandrino

Cari Visitatori ben trovati!

E' un po' di tempo che non frequento questa rubrica, dedicata all'osservazione delle parole e delle realtà a queste collegate, all'approfondimento ed ai moti di spirito che tali azioni possono suscitarmi.

Dicevo che è un po' di tempo che non imbratto queste pagine, forse perché con il mio cannocchiale non vedo altro che macerie e nulla che mi possa suggerire sentimenti costruttivi. E' strano, non trovate, essere attorniati da macerie e non pensare a ricostruire! Questo forse è il problema: la palude, la tetra foresta di "Neverending story" memoria, dove stiamo affondando, lentamente ma inesorabilmente, colti dalla tristezza, dal caos, un po' orfani della rabbia un po' adottati dalla disperazione. Se almeno vi fosse un pensiero, una percezione, una voglia, un istinto: un museo! Ecco forse un museo potrebbe aiutarci!

Museo, già, museo! Termine introdotto, sembra, nel nostro corredo lessicale dal secolo XVI. Discendente di illustri termini greci e latini, "Mouseion" e "Museum", denominazione di un edificio e di una fondazione culturale nata ad Alessandria d'Egitto e fondata da Tolomeo I, pare voler significare "Sede delle muse", divinità mitologiche protettrici di varie espressioni artistiche, nel sopradescritto luogo adorate da tale comunità di artisti e pensatori.

Musa, autoveicolo di casa Lancia a parte, mi porta a pensare ad un altro termine a me altrettanto caro: ispirazione, che, per assonanza e comune etimologia latina, mi fa immaginare ampi spazi, mari e prati a perdita d'occhio, polmoni pieni di fresca aria, membra ossigenate ed alimentate da endorfiniche ondate di pace.

Saluto da queste pagine, che la ospitano, la nuova iniziativa di Infogestione, che da anni si interessa di come si propaghi la conoscenza e quindi anche di musei. Saluto Network Museum e le altre iniziative che, a Dio piacendo, seguiranno. Saluto coloro che si stanno chiedendo quale aria potremmo inspirare, a quale musa votarci, spalancando ogni tipo di porta che ci possa aiutare ad ispirarci, anche quelle considerate, con superficialità, supponenza e forse a ragione, gli accessi a luoghi emblema di vecchiume, noia, improduttività, faziosità politica e becero accademismo.

Forse fa parte di una delle innumerevoli lacune del nostro sistema educativo, ma chi ci ha mai insegnato ad ispirarci, dove, come e quando? Eppure come per l'inspirazione sembra che anche l'ispirazione sia vitale. Non vi è neppure speranza, senza ispirazione e senza ispirazione, perché continuare ad inspirare?

Ecco ora so dove puntare il cannocchiale, dove gettare lo sguardo al di là delle macerie. Ecco ora vedo il sentiero che avevo smarrito, quello del dubbio, della ricerca del ruolo del genere umano e lo vedo anche laggiù, tra quelle vetrine sporche e dalla didascalia fatiscente.

Ora che il frutto è quasi spremuto del tutto, ora che gli abitanti della nostra "Isola di Pasqua" hanno tagliato quasi tutti gli alberi, cerchiamo qualche luogo, qualche nostro simile, qualche divinità, qualche moto cerebrale, per non affogare nelle nostre macerie, rovistando, con coraggio, anche dove forse, purtroppo, non abbiamo mai avuto voglia di cercare.

Benvenuto Network Museum!

Informazioni su questa pagina
titolo:"I musei al caffè".
data di pubblicazione: 27.09.2013
ultimo aggiornamento
27.09.2013
codice di riferimento:
I130927.1112.dli.AP.man
autore: Gian Stefano Mandrino

Dell'autore in questo sito
"Un sito di parole per le parole"

"Tra parola e società"
"I due cavalli e l'auriga"
"Il perché ed il percome"
"Percezione, comprensione, giudizio e pregiudizio"
"Signore e Signori: la Morte"
"Violenza e comprensione"
"Egografia"
"Mistero mistico"
"Giornali"
"Crocifisso"
"Cannocchiale?"
"Scusa, ho sbagliato, colpa mia"
"Stato"
"Recensione"
"I musei al caffè"
"In itinere intellegere"
"|  |   |  |
I CAFFE' CULTURALI
sito sperimentale del Dipartimentoper lo Studio dell'Italianistica della società INFOGESTIONE

Questo sito è di proprietà della società INFOGESTIONE di Gian Stefano Mandrino & C. s.a.s.
sede legale: via Bardonecchia, 93 - 10139 - Torino - Italia -
tel.: 0039 - 011 - 3835724
Partita IVA/Codice Fiscale: 07241240014 - REA: 876784

http://www.infogestione.com
- infogestione@infogestione.com
Proprietà intellettuale della società INFOGESTIONE s.a.s.: tutti i diritti sono riservati.